Concerto

 
CD catalogo
Francesco Geminiani: 4 Sonate di violoncello e basso continuo op.5  

Aggiungi al carrello

25 €
1 CD
LP Concerto 2029

LP edizione limitata
strumenti storici
primo vinile autografato
Durata: 37'50''
STEREO 24bit-192kHz

Francesco Geminiani

LP 2029
Enrico Bronzi, violoncello
Michele Barchi, clavicembalo
CD
[1] Sonata I in La maggiore 09'48"
[2] Sonata II in Re minore 10'39"
[3] Sonata III in Do maggiore 12'01"
[4] Sonata IV in Si bemolle maggiore 05'22"

Concerto ha inaugurato la sua prima serie di vinili con le prime 4 Sonate per violoncello e b.c. dell'op. 5 di Francesco Geminiani, già apparse recentemente su CD. Il disco è stato realizzato e pensato con la massima qualità possibile: sia come grammatura della lacca, che come trasferimento di dati dal master originale. Questa operazione è stata realizzata presso lo studio milanese Elettroformati, uno dei pochissimi in Europa ancora attrezzati per il vinile. La lacca è stata incisa alla fine di aprile, sotto lo sguardo un po' emozionato dei tecnici del suono e del manager dell'etichetta, su un apparecchio originale Neumann. Per almeno tre generazioni, il vinile ha rappresentato la prima e indimenticabile esperienza di fruizione della musica; per quelle invece più giovani, il disco è legato soprattutto alla discoteca e al mondo dei dj. Per alcuni appassionati di hi-fi, infine, è tuttora considerato strumento insuperato d'ascolto. L'album nasce già come oggetto da collezione, sia per la tiratura limitata, sia perché ogni copia, numerata, è autografata in originale da Enrico Bronzi, in una delle sue più superbe interpretazioni. Il continuo è affidato invece a Michele Barchi, che sulla linea di basso numerato, secondo la prassi esecutiva del tempo, reinventa e ricostruisce in modo magistrale. Barchi fu membro di celebri formazioni quali il Giardino Armonico. Assieme alla violinista Elisa Citterio ha poi fondato il gruppo di musica barocca Brixia Musicalis e come cembalista svolge attività concertistica sia come solista che in formazione da camera. La registrazione è avvenuta presso lo splendido Castello di S. Lorenzo de Picenardi in provincia di Cremona. Naturalmente tutti questi dati un po' eccezionali - strumenti storici, vinile, location splendida, copie autografate etc. - non significano che Concerto consideri la musica classica un bene esclusivamente elitario, ma prezioso certamente. In particolare in questo momento di crisi per uno dei beni più importanti (questo sì): la cultura della bellezza e, se ci è consentito, la bellezza della cultura.

Iconografia: Gianluca Corona, Meloni, 2001, olio su tavola

indietro

 
 
 
 
 
 
 
 
   
  Come ordinare
   
2008 - Musicmedia s.r.l. - Largo Isabella d'Aragona 1 - 20136 Milano - Tel. +39 02 58321153 - Fax +39 02 58305166 - press@concertoclassics.it